Tour del Giappone di 14 giorni | Partenze del 2019

Tour del Giappone

Panorama giapponese con Alitalia 2019
Partenze dal 30 Marzo: prezzi da 4099 €

Un itinerario completo, di straordinario interesse che si inoltra fino ai meandri più reconditi della cultura giapponese: dalle meraviglie della tecnologia (Tokyo e Osaka), alle antiche tradizioni popolari (Takayama e Kanazawa), allo spettacolo della natura (il Fujiyama, le Alpi giapponesi, il mare interno), allo splendore glorioso della fede e della storia (Kyoto, Miyajima e Nara, il mare interno, Himeji). Un viaggio eccezionale.

1° GIORNO
ITALIA – TOKYO

 

Partenza per Pechino con vettore di linea IATA. Volo notturno. Pasti e film a bordo.

 

 

2° GIORNO
TOKYO

 

CATEGORIA SISTEMAZIONE TRATTAMENTO
4 stelle Keio Plaza (Shinjuku) o similare Come da programma

 

Arrivo e, dopo il disbrigo delle formalità doganali, incontro con il nostro assistente che vi darà le indicazioni utili per il raggiungimento dell’hotel in navetta*. Tempo a disposizione. Pasti liberi. NOVITÀ: possibilità di aggiungere mezza giornata di escursione a Tokyo, alla scoperta dei quartieri più eccentrici e vivaci – Eur 105 p.p. (vedi dettagli sotto: Alla scoperta di Tokyo). *voucher e informazioni relative all’utilizzo del servizio Limousine Bus allegati ai documenti di viaggio. La navetta opera dalle ore 7.00 alle ore 22.00; l’assistente sarà presente in aeroporto indicativamente tra le 09:30 e le 18:00. Come chiamarla? Metropoli? Megalopoli? Città-stato? Nessuna definizione è adeguata per definire l’agglomerato umano che si condensa in questo spazio immenso, affollatissimo, che copre complessivamente 88 km da est a ovest e 24 da sud a nord, e che comprende 23 circoscrizioni elettorali, 26 città minori, 7 cittadine e 8 paesi. Tornando indietro nella storia, nessuno avrebbe potuto immaginare che il piccolo, tranquillo villaggio di pescatori chiamato Edo, vicino alla foce del fiume Sumida, si sarebbe sviluppato in questo modo così gigantesco e glorioso. Fu solo nel XIX secolo che l’Imperatore, staccandosi dalla tutela dello shogunato, spostò qui la capitale da Kyoto, e la cittadina di Edo cambiò nome in Tokyo (“capitale dell’est”, come indicano i suoi caratteri cinesi). Da allora, la città crebbe in modo tumultuoso e disordinato.

 

 

3° GIORNO
TOKYO

 

CATEGORIA SISTEMAZIONE TRATTAMENTO
4 stelle Keio Plaza (Shinjuku) o similare Come da programma

 

Intera giornata di visite: la piazza del Palazzo Imperiale, il santuario Meiji, il Tempio Kannon di Asakusa, il Tokyo Metropolitan building a Shinjuku, il quartiere commerciale di Ginza. Pasti liberi. Oggi, per scoprire Tokyo, bisogna progettare una visita progressiva quartiere per quartiere, come se si visitasse una regione intera. Ognuno dei quartieri ha la sua attrattiva particolare, e meriterebbe in sé una visita, ma, se non avete un mese a disposizione, conviene scegliere. Forse Asakusa è la zona di Tokyo che ha conservato di più un’atmosfera tradizionale, a dispetto dei bombardamenti. Rinomata fino dai tempi antichi per essere la zona dei piaceri (proibiti o meno), Asakusa è una delle poche zone di Tokyo in cui si possa passeggiare per le viuzze, vagabondare nei negozietti e alzare lo sguardo senza riuscire a scorgere un grattacielo. Nella zona di Ginza e del palazzo imperiale potrete ammirare: alcuni spettacolari edifici in vetro-cemento (come il Tokyo International Forum); la famosa ‘quinta strada’ di Tokyo, Marunouchi; la meravigliosa piazza del palazzo imperiale, da cui potrete solo immaginare lo sfarzo e l’eleganza di cui si circonda la famiglia imperiale (il palazzo è aperto ai visitatori solo una volta all’anno, nel giorno del genetliaco dell’Imperatore); la zona commerciale di Ginza, dove non manca nessuna delle grandi firme internazionali; i palazzi dell’alta finanza nell’elegantissimo quartiere di Shiodome; il santuario shintoista della dea Inari.

 

 

4° GIORNO
TOKYO – FUJIYAMA – KYOTO

 

CATEGORIA SISTEMAZIONE TRATTAMENTO
4 stelle New Hankyu o similare Come da programma

 

Partenza in treno proiettile (2′ classe) per Shizuoka, nella zona del monte Fujiyama. Visita del santuario shintoista Toshogu e del monte Fuji da un punto panoramico privilegiato. Nel pomeriggio, proseguimento in treno proiettile (2′ classe) per Kyoto. Pranzo tradizionale giapponese. Cena libera. IMPORTANTE: i bagagli verranno trasportati separatamente dall’hotel di Tokyo all’hotel di Kyoto. PRIMO GIORNO DI VALIDITA’ DELL’ABBONAMENTO FERROVIARIO JAPAN RAIL PASS.

 

 

5° GIORNO
KYOTO

 

CATEGORIA SISTEMAZIONE TRATTAMENTO
4 stelle New Hankyu o similare Come da programma

 

Intera giornata di visite alla capitale culturale del Giappone: il Tempio buddhista del Padiglione d’oro, il castello Nijo, il tempio buddhista Kodaiji, il quartiere di Higashiyama ed il tempio Sanjusangendo, il santuario di Inari a Fushimi. Pasti liberi. Lo scrigno dei tesori del Giappone: ci sono più templi e santuari a Kyoto che chiese a Roma, e non ce n’è nessuno che non valga la pena visitare: se a questo si aggiunge che Kyoto si trova nel cuore della regione turistica del Kansai, una vera miniera di tesori di ogni tipo e forma, si può ben capire come una sosta in questa città fantastica sia il cuore di ogni viaggio in Giappone. Si potrebbero perdere giorni interi a passeggiare lungo le colline orientali di Kyoto, chiamate in giapponese Higashiyama: non solo templi e giardini a non finire, ma, soprattutto, il gusto della vecchia Kyoto, elegante e raffinata, che offre intatto al visitatore tutto il fascino della storia e della tradizione: partendo dai templi più suggestivi, si scende piano piano fino al quartiere di Gion, attraversando stradine piene di negozietti, ristoranti, tempietti, e incrociando parchi, giardini, templi e pagode.

 

 

6° GIORNO
KYOTO – KANAZAWA

 

CATEGORIA SISTEMAZIONE TRATTAMENTO
4 stelle Kanazawa, Holiday Inn Ana o similare Come da programma

 

In mattinata, partenza in treno espresso per Kanazawa. Giornata dedicata alla visita di Kanazawa, una delle città più belle del Giappone: visita allo splendido giardino Kenrokuen, al quartiere tradizionale dei samurai, alla famosa via delle geishe e alla Casa delle Geishe – Ochaya Shima. Trasferimento in albergo. Pasti liberi. *I bagagli verranno trasportati separatamente dall’hotel di Kyoto all’hotel di Osaka. Suggerito utilizzo del bagaglio a mano con lo stretto necessario per i pernottamenti a Kanazawa e Takayama.

 

 

7° GIORNO
KANAZAWA – SHIRAKAWA – TAKAYAMA

 

CATEGORIA SISTEMAZIONE TRATTAMENTO
4 stelle Hida Washington Plaza, Ouan o similare Come da programma

 

Trasferimento in pullman a Shirakawa per la visita alle antiche case di campagna della valle di Shokawa. Proseguimento per Takayama, dove si arriva a fine pomeriggio. Trasferimento in albergo. Pasti liberi. NB: possibilità di sostituire l’hotel con un ryokan, dotato di onsen, nel quartiere storico di Takayama, con colazione e cena (in stile rigorosamente giapponese) inclusi. Supplemento su richiesta.

 

 

8° GIORNO
TAKAYAMA – OSAKA

 

CATEGORIA SISTEMAZIONE TRATTAMENTO
4 stelle Granvia, Sheraton Miyako o similare Come da programma

 

Visita del mercato mattutino, quindi dell’antico complesso architettonico conosciuto come Takayama Jinya, della splendida città vecchia, con le sue caratteristiche costruzioni, negozi, case da thè: è l’atmosfera purissima del Giappone tradizionale. Pranzo libero. A fine visita, Partenza in treno espresso per Nagoya e proseguimento in treno proiettile fino a Osaka. Trasferimento in albergo. Pasti liberi.

 

 

9° GIORNO
OSAKA – HIMEJI – HIROSHIMA

 

CATEGORIA SISTEMAZIONE TRATTAMENTO
4 stelle Ana Crown Plaza, Granvia o similare Come da programma

 

In mattinata, trasferimento in treno proiettile a Himeji e visita del bellissimo castello dei samurai, appena riportato ai suoi antichi fasti (la visita si effettua principalmente dall’esterno; la visita dell’interno dipende dal periodo dell’anno e dall’affollamento). Proseguimento in treno proiettile per Hiroshima. Visita del museo della bomba atomica e del parco della pace. Trasferimento in albergo. Pasti liberi. IMPORTANTE: i bagagli verranno trasportati separatamente dall’hotel di Osaka all’hotel di Okayama. Suggerito utilizzo del bagaglio a mano con lo stretto necessario per i pernottamenti a Hiroshima e Matsuyama/Tomonoura.

 

 

10° GIORNO
HIROSHIMA – MIYAJIMA – MARE INTERNO

 

CATEGORIA SISTEMAZIONE TRATTAMENTO
4 stelle Ofutei Tomonoura, Tsubakikan Matsuyama o similare Come da programma

 

Trasferimento in traghetto sull’isola di Miyajima, nel mare interno giapponese. Su questa splendida isola sorge l’incantevole santuario shintoista dedicato al dio del mare, Itsukushima. Nel pomeriggio, partenza per la zona del mare interno giapponese (sulla costa dello Honshu o sull’isola di Shikoku). Sistemazione in ryokan. Cena in ryokan. Possibilità di assaporare le gioie dell’onsen. Un’ottima ragione per venire fino a Hiroshima è costituita dall’isola di Miyajima (che, infatti, si trova nella sua baia). Questa isola spettacolare, autentico fulcro della spiritualità giapponese, è famosa per il Santuario shintoista Itsukushima, patrimonio mondiale dell’UNESCO. Il santuario è caratterizzato da un gigantesco torii arancione piantato nel mare che, con le sue alte e basse maree, penetra fino all’interno del recinto sacro. Attorno al santuario, sorgono molti altri templi di minore importanza ma di uguale suggestione, e si snodano alcune pittoresche arterie commerciali. Solitamente, chi visita Miyajima in giornata da Hiroshima si limita ad uno sguardo frettoloso al santuario ed alle vie commerciali, ma l’isola cela un tesoro nascosto che solo chi ha più tempo può scoprire.

 

 

11° GIORNO
MARE INTERNO – KURASHIKI – OKAYAMA

 

CATEGORIA SISTEMAZIONE TRATTAMENTO
4 stelle Granvia Okayama, Ana Crown Plaza o similare Come da programma

 

Giornata dedicata alla scoperta della suggestione infinita del mare interno del Giappone, compreso fra la costa meridionale dello Honshu e lo Shikoku: villaggi di pescatori, isolotti, antichi castelli, panorami delicati, e la tradizione più pura dell’ospitalità giapponese. La località precisa può variare di volta in volta, a causa della ridotta dimensione dei ryokan, ma non cambierà l’incanto. Durante la giornata, sarà organizzata una piccola navigazione nel mare interno. A seguire, trasferimento in treno a Kurashiki e visita del centro storico della cittadina, meravigliosa testimonianza del periodo Meiji. Proseguimento in treno locale fino a Okayama. Pasti liberi.

 

 

12° GIORNO
OKAYAMA – NARA – KYOTO

 

CATEGORIA SISTEMAZIONE TRATTAMENTO
4 stelle New Hankyu o similare Come da programma

 

In mattinata, visita al più bello fra i giardini storici giapponesi, il Korakuen, capolavoro dell’arte Edo (1700). Proseguimento in treno proiettile fino a Osaka e quindi Nara. Visita della capitale culturale del Giappone, patrimonio culturale dell’Unesco: il tempio Todaiji ed il parco dei cervi. Proseguimento per Kyoto. Trasferimento in albergo. Pasti liberi. IMPORTANTE: I bagagli verranno trasportati separatamente dall’hotel di Okayama all’hotel di Kyoto, dove arriveranno il 13° giorno. Suggerito utilizzo del bagaglio a mano con lo stretto necessario per il primo pernottamento a Kyoto. L’antica città di Nara si raggiunge comodamente da Kyoto in solo mezz’ora di treno espresso. Fondata nel ‘710 dall`imperatore Kammu fu per un lungo periodo capitale del Giappone. Introdotto dalla Cina all’inizio del 6° sec., il buddismo fiorì a Nara e godette del favore ufficiale dei sovrani e dell’aristocrazia, riuscendo a coesistere con lo Shintoismo. Oggi, Nara è rimasta una città piccola e quieta, con grandiose testimonianze della sua passata gloria e con un carattere decisamente tradizionale; per questo motivo, è profondamente amata da tutti i viaggiatori, e fa parte stabile di tutti i circuiti turistici classici. Tutto a Nara è a dimensione d’uomo; gran parte dei luoghi da visitare sono raggiungibili a piedi dalla stazione ferroviaria; oltre ai suoi due templi più importanti (il Todaiji, con la sua grandiosa statua di Buddha, ed il santuario Kasuga, caratterizzato da una lunghissima teoria di lanterne), non si possono tralasciare il parco dei cervi e le affascinanti viuzze di Naramachi, con le loro vecchie abitazioni in legno, negozietti e ristoranti.

 

 

 

13° GIORNO
KYOTO – TOKYO

 

CATEGORIA SISTEMAZIONE TRATTAMENTO
4 stelle Shinagawa Prince o similare Come da programma

 

Intera giornata a disposizione per approfondire la conoscenza della città più affascinante del Giappone. Nel pomeriggio, partenza in treno per Tokyo (circa 3 ore, i clienti verranno accompagnati fino al treno, e accolti all’arrivo a Tokyo da un altro assistente). Trasferimento in hotel. Pasti liberi. A Kyoto, le alternative sono infinite; si potrà scoprire a piedi la parte settentrionale del quartiere di Higashiyama, percorrendo il sentiero dei filosofi e visitando qualcuno dei più incantevoli templi zen (ad esempio il Jinkakuji, l’Honen-In, l’Eikando, il Nanzen Ji, i cui giardini sono fra i più belli del paese), oppure il maestoso santuario shintoista Heian. In alternativa, si potrà esplorare il quartiere occidentale (Arashiyama), addentrandosi nella suggestiva foresta di bambù di Sagano e ammirando i templi; ancora, si potrà visitare lo spettacolare santuario shintoista della dea Inari a Fushimi, caratterizzato da una lunghissima galleria (più di 2 km!) di ‘torii‘ arancioni (le porte sacre dei santuari giapponesi) che si snoda come un serpente mitologico lungo il pendio della collina. Chi volesse, potrebbe invece percorrere il millenario cammino dei templi dello Hiei Zan, la montagna sacra buddhista che sovrasta Kyoto. Oppure, più semplicemente, ci si può perdere per le viuzze di Gion, gustando l’atmosfera delle sue antiche case da thè… Pasti liberi. Se ci mettete un po’ d’immaginazione, potete rivivere per intero il film Memorie di una Geisha in questo straordinario quartiere del centro di Kyoto, che ha conservato (quasi) intatta l’atmosfera del passato. Ovviamente, non mancano le case di cemento armato ed i negozi moderni, ma ci sono alcuni angoli ed alcune vie di Gion che vi lasceranno incantati (meglio di sera, al calar del sole); è qui che si concentrano i ryokan tradizionali, i locali delle geishe (che vedrete passare di corsa per le stradine, affrettandosi a raggiungere un appuntamento), i tempietti più celebrati e le case più antiche. Se il genere vi interessa, potete anche recarvi al Gion corner, dove alla sera le giovani geishe (le maiko) intrattengono i turisti mettendo in mostra le loro capacità artistiche. Il quartiere termina poi a ridosso delle colline orientali, dove potete godere il fresco in nei giardini di qualche bel tempio (il Chion In o lo Shoren In, per esempio).

 

14° GIORNO
TOKYO – ITALIA

 

Trasferimento in navetta in aeroporto e imbarco su volo di rientro.

  • Destinazione: Giappone
  • Durata: 14 Giorni / 12 Notti
  • Partenza: Italia
  • Prezzo da: 4099 €
  • Trattamento: come da programma

Richiedi informazioni

Quote di partecipazione

Date di partenza  Quote da(valori espressi in euro per persona)
DOPPIASINGOLATRIPLACHILD
30/03/2019
446956724469 3432
01/04/2019Su richiesta------
04/04/20194359555743593399
06/04/20194215541342153197
08/04/20194099518640993136
11/04/20194195514641953210
13/04/20194339543143393332
15/07/20194653560446533781
22/07/20194725567647253838
29/07/20194367531943673409
05/08/20194658578846583892
12/08/20194586571645863835
19/08/20194156514641563341

 

 

I prezzi sono indicativi, si prega di contattare l’agenzia di viaggio per verificarne l’aggiornamento e la disponibilità.

La quota comprende

Il volo intercontinentale, il pernottamento con prima colazione americana negli hotels indicati, le visite, le escursioni, con assistenza di una guida nazionale giapponese in lingua italiana; la presenza di assistenti italiani in loco durante le date di alta stagione; i trasferimenti; gli ingressi; i facchinaggi; gli spostamenti in auto, pullman o treno, tutti i pasti specificamente menzionati.

La quota non comprende

  • QUOTA D’ISCRIZIONE: € 95 PER PERSONA
  • TASSE AEROPORTUALI E FUEL SURCHARGE (LE QUOTE VARIANO A SECONDA DELLA COMPAGNIA AEREA, DA UN MINIMO DI 250 EURO AD UN MASSIMO DI CIRCA 450)
  • I pasti non specificamente indicati
  • Tutto quanto non espressamente menzionato nella voce “Le quote comprendono”
  • Supplemento pernottamento in ryokan a Takayama: su richiesta
  • Supplemento mezza pensione (11 cene in hotel): su richiesta

NB

NUOVA PROCEDURA DI INGRESSO IN GIAPPONE A PARTIRE DAL 23/11/2007
Tutti i passeggeri di nazionalità straniera in entrata in Giappone dovranno seguire la nuova procedura che prevede la rilevazione delle impronte digitali e di una fotografia del volto. I funzionari dell’immigrazione condurranno una breve intervista ai passeggeri in ingresso

 

UFFICIO A TOKYO
Mistral è l’unico operatore italiano dotato di un ufficio proprio a Tokyo. L’ufficio si occupa non solo di controllare i servizi resi dal nostro corrispondente, affinché siano in tutto e per tutto rispondenti a quanto promesso in catalogo, ma soprattutto di assistere con un telefono attivo 24 ore su 24 i passeggeri in viaggio in Giappone, cercando di risolvere immediatamente e sul posto qualsiasi eventuale inconveniente. Inoltre, il personale ricontrolla la qualità di hotels, ristoranti e servizi con regolare frequenza.

 

FUSO ORARIO
In Giappone il sole arriva con otto ore di anticipo rispetto all’Italia. Nel periodo dell’ora legale, questa differenza si riduce a sette ore.

 

STAGIONI E CLIMI
Il Giappone gode di un clima generalmente mite, anche se si deve considerare che l’arcipelago giapponese si estende da una latitudine di 45’ a Nord (la stessa del Québec) fino a 25’ a Nord (come il sud della Florida), e pertanto il clima varia da isola ad isola. In generale, si può dire che la Primavera è il periodo migliore, con un clima molto mite e poco piovoso; l’Estate arriva a giugno, portandosi tre settimane di pioggia, e dopo il clima è caldo ed umido; l’Autunno è più secco ed abbastanza fresco; l’Inverno, tranne nell’estremo Nord, è abbastanza temperato, ed il cielo solitamente è azzurro.

 

CUCINA
La cucina giapponese è una vera e propria arte che presta molta attenzione non solo ai gusti, ma anche all’aspetto nutrizionale ed alla presentazione visiva. Le specialità più apprezzate sono il sushi (fettine di pesce crudo servite su polpettine di riso), il tempura (una frittura leggerissima e gustosa di verdure e frutti di mare) ed il sukiyaki (carne di vitello cotta in una salsa di soia delicatissima).

 

PASSAPORTI E VISTI
Necessario il passaporto regolarmente bollato con una validità non inferiore a sei mesi. Non è necessario il visto turistico.

 

ACQUISTI
Inutile dire che il Giappone è la patria dell’elettronica e dell’ottica, ma vi si trovano anche pregevolissime perle, artigianato in bamboo, bambole, ventagli, abbigliamento tradizionale (kimono), lacca, seta.

 

CONSIGLI SANITARI
Nessuna vaccinazione è necessaria al momento della stampa di questo catalogo.

 

ELETTRICITÀ
Negli hotel, 110 e 220 volts. Munirsi di un adattatore per le prese a lamelle.

 

MANCE
Sono ormai molto gradite in Giappone come ormai in tutto il mondo. Vi ricordiamo che le mance di cui sopra servono oltre che per gratificare il lavoro e la disponibilità di guida e autista locali, anche per i camerieri, gli attendenti dei musei, i facchini etc…

 

JAPAN RAIL PASS
Se siete in possesso di un abbonamento ferroviario ’Japan Rail Pass’ (che si può acquistare solo prima della partenza dall’Italia), avete la facoltà di viaggiare liberamente su tutta la rete ferroviaria della Japan Railways (che copre la quasi totalità delle linee ferroviarie giapponesi, fatte salve alcune compagnie private locali) per tutto il periodo di validità, senza limitazioni di sorta, fatto salvo quanto indicato sotto; a questo proposito, si tenga presente che:
-per attivare il Pass è necessario recarsi presso l’ufficio ’JRP’ di una stazione ferroviaria della Japan Railways e scambiare il voucher in proprio possesso con il pass. In questo momento avrete la facoltà di determinare la data di partenza di validità del pass (che può anche essere successiva a quella in cui effettuate detta operazione); per evitare perdite di tempo, si consiglia di ottenere il pass appena arrivati a Narita o Kansai;
-il pass consente di viaggiare anche sui treni – proiettile (shinkansen); unica eccezione è il treno della linea Nozomi super-express
oltre che sui treni, il pass è anche valido su alcune linee interurbane dei bus (sempre della Japan Railways) e su alcuni ferries.
il pass dà diritto alla prenotazione gratuita dei posti a sedere.
il pass è strettamente personale e, una volta emesso, non può essere rimborsato o modificato.

 

PASTI
Nei principali hotels si serve generalmente cucina internazionale. Nelle principali città c’è una vastissima scelta di ristoranti di ogni categoria (giapponesi e internazionali), dai più economici (3/4 euro a piatto) fino ai più ricercati (40/60 euro per un pasto completo). Anche nei ristoranti più semplici, dove l’Inglese non è generalmente parlato, ordinare è semplice: una copia di tutti i piatti serviti è esposta in vetrina oppure su un menu fotografico, con accanto il relativo prezzo. Acqua e thè sono gratuiti, ogni altra bevanda è a pagamento. Fra i piatti tipici (e sempre a buon mercato) sono il sushi (pallottoline di riso con fette di pesce crudo), il tempura (frittura leggerissima di verdure e gamberetti), la soba (zuppa di spaghetti di soia).
Più caro, ma sempre a prezzi ragionevoli, il sashimi (misto di pesce crudo). Molto cari la carne e la frutta.
Nella maggior parte dei casi, e soprattutto nelle località minori, i ristoranti chiudono tra le 20.00 e le 21.00

 

BEVANDE
In ogni angolo del Giappone sono diffusissime le macchine distributrici di bevande, calde e fredde (caffè di tutti i tipi, thé, bevande gassate, acqua…) a prezzi modici (generalmente, 120-150 yen).

 

TATUAGGI
Nella tradizionale giapponese i tatuaggi sono spesso associati con la famigerata mafia giapponese nota come “Yakuza”. Molti luoghi in Giappone, come bagni pubblici, terme, centri benessere, piscine, ancora hanno il divieto tassativo di accesso per clienti con tatuaggi! Consigliamo pertanto di coprirli con indumenti o bende.